Turismo per Famiglie: Museo dell'Energia

MuEn_Ripi

Il Museo dell'energia è un laboratorio destinato ad illustrare il complesso mondo dell’energia. L’idea nasce dalla presenza di alcuni pozzi di petrolio, ancora oggi in funzione. Questa attività estrattiva, le cui concessioni più antiche risalgono addirittura alla seconda metà del 1800, è poco nota al pubblico e si sviluppa in un territorio che offre particolare interesse paesaggistico, storico-archeologico e naturalistico. Tali rarità hanno suggerito la realizzazione di un posto speciale, che ha lo scopo di parlare delle più importanti fonti di energia sfruttate dall’uomo sin dall’antichità nella società mediterranea: l’energia eolica, dell’acqua o il carbone, di cui restano preziose testimonianze evidenti sul territorio. In più il museo si pone come momento di riflessione sulle fonti rinnovabili e alternative.

Il percorso museale inizia con una installazione multimediale suggestiva: un particolare sistema di specchi e monitor giganti regala l’impressione di essere immersi in una sfera di immagini che si muovono e si moltiplicano. Qui una voce omerica canta la storia dell’energia. Tre sono le tappe principali: ieri, oggi, domani. Facciamo un passo indietro: ieri, si produceva energia con i mulini a vento. Si ha quindi una ricostruzione realistica e funzionante dei mulini e in più un confronto dei parametri con i mulini di altri paesi confinanti, come Pofi.

I visitatori possono divertirsi, toccare con mano, regolare la potenza dei modellini. Possono dunque paragonare il passato al presente e giungere alla sezione dedicata ad oggi, ovvero un sistema energetico basato sul consumo di combustibili fossili.

Il Museo dell’Energia di Ripi, dotato di installazioni multimediali e plastici interattivi sulle forme di energia del passato e del presente ha, per sua natura, una forte impronta didattica, che si realizza attraverso una attenta scelta degli aspetti metodologici. In sintesi, il programma delle attività didattiche per le scolaresche (scuola primaria e secondaria di primo grado) prevede:

 1) “Energia di ieri, oggi e domani”: percorsi di scoperta del territorio attraverso la visita guidata al museo, in cui si racconta la storia delle antiche fonti di energia e del diverso utilizzo che, nel tempo, ne ha fatto l’uomo in una società mediterranea come quella ripana (durata 50 minuti)

2) “Al museo con la protezione Civile”: attività frontali, esperimenti ed incontri con esperti in collaborazione con l’INGV (Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia) e con il Gruppo comunale di Protezione civile sull’inquadramento geologico del territorio ripano e l’individuazione dei rischi ambientali che esso può correre: il rischio sismico, vulcanico, idrogeologico, etc. (durata 50 minuti)

3) Visita agli importanti pozzi di petrolio presenti nel territorio ripano dove fu identificato, quasi 150 anni fa, uno dei primi giacimenti petroliferi italiani ancora oggi produttivo.

Orario di apertura

LUNEDI’

MARTEDI

MERCOLEDI

GIOVEDI

VENERDI

SABATO

DOMENICA

CHIUSO

CHIUSO

CHIUSO

9:00 - 13:00

9:00 - 13:00

9:00 - 13:00

9:00 - 12:00

CHIUSO

CHIUSO

CHIUSO

15:00 - 18:00

15:00 - 18:00

15:00 - 18:00

 

Costo del biglietto

- Visita guidata al museo

3.00 € intero

2.00 € ridotto per residenti, under 14 ed over 65, gruppi (minimo 15, massimo 30) e famiglie.

 DURATA: 40 minuti / 1ora circa

 

- Visita guidata al museo + laboratorio

€ 4.50 intero museo e laboratorio didattico (scuole e gruppi minimo 15 massimo 30 persone). Le attività didattiche sono da riferirsi ad un laboratorio sul rapporto tra clima ed energia.

 DURATA: 90 minuti / 2 ore circa

 

- Visita guidata al museo + laboratorio + visita ai pozzi petroliferi

€ 6.00 intero;

€ 5.00 ridotto per residenti, under 14 ed over 65, gruppi (minimo 15 massimo 30 persone) e famiglie.

 DURATA: 140 minuti / 3ore circa

 

Tempo impiegato

VISITA DEL MUSEO: 40/60 minuti circa

LABORATORI: 40/60 minuti circa

VISITA AI POZZI: 30/40 minuti circa

Il tempo impiegato per la visita guidata al museo, per i laboratori e per i pozzi è di un totale di circa 3 ore (180 minuti).

 

Condizioni di pagamento

1) In contanti, il giorno stesso della visita, presso il museo, direttamente al Direttore o all’Operatore Museale

2) Tramite bonifico su Coordinate bancarie del Comune di Ripi.

 

Per consultare il sito internet del Museo dell'Energia clicca qui.